Cos’è la Credenziale

La Credenziale è un documento di viaggio che accompagna sempre il pellegrino. Serve ad attestare la sua identità, la sua condizione e le sue intenzioni. Serve a distinguere il pellegrino da ogni altro viaggiatore. Un pellegrino è una persona che si mette in cammino verso un luogo di culto, con l’intenzione di rafforzare la propria fede o di vivere un’importante esperienza umana e spirituale. Sulla Credenziale vengono apposti ordinatamente i timbri di luoghi di accoglienza, ristoro, chiese, musei, monumenti e altro che si trovi sul cammino in modo che possa essere dimostrato il passaggio del pellegrino per le località attraversate.

 

La “Jacopea”

La Credenziale che, debitamente timbrata, attesti di aver percorso almeno 50 km a piedi, darà la possibilità di richiedere la “Jacopea” presso il Battistero di San Giovanni in Corte in piazza Duomo a Pistoia.

 

La “Jacopea”è il documento ufficiale scritto in latino, timbrato e compilato con nome, cognome e data in cui il pellegrino è arrivato a Pistoia lungo il Cammino di San Jacopo in Toscana e attesta di essere giunti alla Cattedrale di Pistoia, AD LIMINA BEATI JACOBI.

La “Jacopea” è stampata su carta pregiata, fabbricata a Pescia, e segue esattamente il modello della “Compostela”, il documento analogo che viene rilasciato a Santiago di Compostella e si discosta da essa solo per lo specifico testo e per l’immagine di San Jacopo in alto a destra (Archivio di Stato, Pistoia).

 

Come ci si procura la Credenziale

Anche se per alcune vie sono state predisposte credenziali specifiche, acquistabili e valide solo per tali percorsi, troviamo più consono allo spirito del cammino che tale documento non sia in vendita, e che sia rilasciato da organizzazioni volontaristiche che hanno nel loro scopo sociale quello di aiutare i pellegrini, di manutenere i cammini, di diffondere la sensibilità caratteristica di questo viaggiare. È per questo dunque che abbiamo deciso di non produrre al momento una “Credenziale per il Cammino di San Jacopo” ma di indicare almeno due possibili modi per procurarsene una, a seconda dello spirito con il quale vogliamo affrontare il cammino.

Una possibilità è richiedere e utilizzare la Credenziale della Comunità Toscana il Pellegrino (www.comunitatoscanailpellegrino.org), organizzazione laica di volontariato fatta da pellegrini per i pellegrini, impegnata ad individuare e promuovere vie culturali e di pellegrinaggio, in particolar modo in Toscana. In questo caso la Credenziale può essere inviata per posta e viene richiesto il solo costo della spedizione e, a discrezione del richiedente, un eventuale donativo per sostenere l’attività dell’associazione.

Nel caso di un pellegrinaggio a sfondo più marcatamente devozionale e spirituale, la Confraternita di San Jacopo di Compostella (www.confraternitadisanjacopo.it) rilascia tale documento direttamente a coloro che lo richiedono e che si impegnano ad accettarne il senso. La Credenziale viene consegnate personalmente dai Capitoli regionali della Confraternita, spesso con un breve ma suggestivo rito comunitario. La Credenziale della Confraternita è predisposta per essere utilizzata, come di fatto avviene, da coloro che si dirigono anche a Santiago di Compostella, a Roma, Gerusalemme, Monte Sant’Angelo, Loreto, ecc. Non è richiesto un pagamento, anche se per rendere possibile questo servizio, la Confraternita accetta qualsiasi offerta.

In entrambi i casi è necessario compilare il modulo che potete scaricare a questi link e inviarli alle relative organizzazioni o a info@ilcamminodisanjacopo.it  o ancora consegnarlo a mano al Battistero di San Giovanni in Corte, in piazza Duomo a Pistoia.

 

Per la credenziale della Comunità Toscana il Pellegrino

clicca qui per scaricare il file .pdf

 

Per la credenziale della Confraternita di San Jacopo di Compostella

clicca qui per scaricare il file .doc